I problemi con la potenza o l’impotenza sono una violazione dell’erezione in un uomo, che è accompagnata dall’incapacità di svolgere un rapporto sessuale completo. La disfunzione erettile è considerata un problema di mezza età e anziani, ma non si verifica spesso nei giovani adulti. L’impotenza è un grave trauma psicologico per un uomo che è provocato da una varietà di fattori. Il trattamento della malattia dipende interamente dalla causa che lo ha causato.

La disfunzione erettile in giovane età è una patologia grave che richiede un trattamento con uno specialista. L’automedicazione non è raccomandata, poiché ciò porta ad un aggravamento del problema e talvolta provoca una serie di problemi di salute aggiuntivi. La peculiarità dell’impotenza nei giovani uomini è la riluttanza a riconoscere la malattia e ignorare a lungo la necessità di andare dal medico. È questo fattore che può causare la frequenza dei casi trascurati di disfunzione erettile, che è abbastanza difficile da curare. (2)

Classificazione della malattia-impotenza

L’impotenza, come malattia primaria, è rara. Spesso la patologia è provocata da malattie di altri organi e sistemi ed è la loro conseguenza. A seconda del meccanismo di sviluppo della disfunzione erettile, ci sono tre dei suoi tipi:

  • Psicogena. A causa dell’influenza dello stress, problemi mentali.
  • Organica. È provocato da patologie somatiche di natura sistemica e locale, dall’assunzione di alcuni farmaci, dalle malattie del sistema nervoso.
  • Misto. Combinazione dei due tipi precedenti. Inoltre, le cause psicogene e organiche possono essere indipendenti l’una dall’altra e avere un meccanismo causale.

In giovane età, i disturbi della potenza sono dominati dall’impotenza di natura psicogena. I tipi organici e misti sono caratteristici degli uomini più anziani. Ma è impossibile escludere le patologie congenite che si manifestano nella pubertà e nell’età riproduttiva attiva. (2)

Disturbi di potenza in giovane età – ritratto del paziente

Gli urologi Dmitry Pushkar e Nika Ahvlediani hanno condotto uno studio in 5 grandi città della Russia intitolato: “Russian men study”. (4) Lo studio includeva un sondaggio, un esame delle urine e una consultazione del medico. Hanno partecipato uomini di diverse età, e il 49,7% delle persone in giovane età, i medici hanno notato disturbi di potenza (nel mondo, questa cifra è in media del 16%). Hanno selezionato persone sane che non erano registrate con un urologo. Ovviamente, la maggior parte degli uomini, avendo problemi di salute minori, non cerca l’aiuto di un medico.

L’impotenza in giovane età è diversa dal fatto che gli uomini che hanno fallimenti nel sesso non si rivolgono ai medici, ma cercano di risolvere il problema da soli, usando i consigli su Internet.

Cause di violazione della potenza in giovane età

L’eziologia della malattia nei giovani uomini è determinata dal suo tipo. È la causa dell’impotenza che determina l’ulteriore trattamento, quindi il compito del medico a cui il paziente si rivolge sarà quello di trovarlo ed eliminarlo.

Cause di problemi con potenza psicogena

L’impotenza nella maggior parte dei giovani uomini è associata alla psiche e non è supportata da una componente organica. I principali fattori eziologici:

  • Intenso stress cronico (ad esempio, duro lavoro, conflitti familiari);
  • Risposta allo stress acuta (conseguenza dello shock sperimentato);
  • Il primo atto sessuale fallito (la paura del fallimento in futuro è una delle cause più comuni negli anni 18-25);
  • Caratteristica psicologica (l’anticipazione del fallimento sul fronte sessuale non si basa su una brutta esperienza in passato, ma si verifica solo a causa di speculazioni, insicurezza, sospettosità);

Depressione

Gli uomini inclini all’impotenza psicogena hanno un certo ritratto personale, secondo il quale il medico può immediatamente assumere la natura della malattia. Non sono sicuri di se stessi, ansiosi, sospettosi, hanno paura anche di piccoli errori, li percepiscono come una catastrofe non sono in grado di perdonarsi per il loro verificarsi. I giovani immaturi con questo carattere percepiscono una sfortunata esperienza sessuale come conferma della propria inferiorità.

L’impotenza psicogena è caratterizzata dalla formazione di un circolo patologico chiuso. Il primo fallimento nel sesso forma la paura dei problemi futuri. La psiche è ossessionata dall’errore e l’uomo non si rende conto che lui stesso provoca ripetizioni.

Cause di disfunzione organica

L’eziologia dell’impotenza somatica è anche convenzionalmente divisa in diversi gruppi di fattori. Cause organiche di patologia:

  • Diabete mellito (conseguenza della malattia – patologia dei vasi sanguigni, fibre nervose);
  • Tumori cerebrali, in particolare l’ipotalamo e / o la ghiandola pituitaria;
  • Malattie dei testicoli (carenza di ormoni sessuali maschili);
  • Eccesso di ormoni sessuali femminili;
  • Patologie della tiroide (accompagnate da una diminuzione della sua funzione-ipotiroidismo);
  • Prostatite (raramente, ma si verificano in giovane età);
  • Insufficienza renale cronica;
  • Malattie del fegato con esito in cirrosi;
  • Varie malattie vascolari;
  • Lesioni alla zona pelvica e direttamente al pene;
  • Abuso di alcol, droghe;
  • Obesità.

Le cause della violazione della potenza nei giovani uomini possono essere vari farmaci che vengono costantemente assunti. I principali gruppi i cui farmaci possono causare questa violazione:

  • Neurolettico;
  • Antidepressivi;
  • Mezzi per fermare il vomito;
  • Agonisti alfa-adrenergici;
  • Analgesici oppiacei;
  • H2 antagonisti;

Bloccanti dei canali del calcio lento.

I farmaci causano un problema non in tutti gli uomini che li prendono. L’effetto collaterale è individuale.

Si possono distinguere 4 varianti della patogenesi dell’impotenza, che raramente si trovano in isolamento. Questi includono:

  • Mancanza di flusso sanguigno al pene;
  • Squilibrio ormonale;
  • Disturbi del sistema nervoso;
  • Patologia del pene.

Il trattamento della violazione della potenza nei giovani uomini sarà diretto alla correzione dei collegamenti della patogenesi e all’eliminazione del fattore eziologico.

Clinica della malattia

Il quadro clinico della malattia è direttamente dipendente dalla causa. Solo per storia, il medico può sospettare un particolare tipo di impotenza in un giovane.

Poiché i giovani e gli uomini in età riproduttiva prevale la disfunzione psicogena, i seguenti segni sono più caratteristici di loro:

  • Disfunzione erettile non permanente;
  • La violazione della potenza può verificarsi in relazione allo stress e normalizzare dopo la cessazione dell’influenza del fattore di stress;
  • Diminuzione del desiderio di sesso opposto.

La disfunzione erettile organica inizia gradualmente e progredisce costantemente. Non è accompagnato da episodi di comparsa di potenza ed è parte del quadro clinico della malattia sottostante.

La disfunzione erettile può essere caratterizzata da diverse manifestazioni:

  • Totale mancanza di potenza;
  • Aumento delle dimensioni del pene senza acquisire la necessaria durezza;
  • Rapido declino dell’erezione;
  • Mancanza di erezioni mattutine / spontanee;
  • Mancanza o diminuzione significativa del desiderio sessuale.

È con tali denunce che i giovani si rivolgono al medico. Ansia, nervosismo, sospettosità sono caratteristici di tutti gli uomini con disfunzione erettile, poiché il problema ferisce seriamente la psiche di un giovane. Lo stato mentale del paziente sarà disturbato indipendentemente dal tipo di impotenza e non è sempre informativo per il medico, ma aggrava sempre la gravità della patologia.

Ricerca diagnostica

La diagnosi del tipo di disfunzione erettile e della sua patogenesi è una fase importante che determina un ulteriore trattamento. La diagnosi differenziale viene effettuata dal momento della conversazione con il paziente. Il medico ascolta le lamentele, chiede problemi di natura psicologica, malattie croniche, patologie trasferite, difetti alla nascita e così via. Il medico chiarisce necessariamente se il paziente sta assumendo farmaci.

Metodi aggiuntivi che elimineranno la natura organica della malattia:

  • Esami del sangue e delle urine comuni;
  • Definizione di ormoni sessuali» femminili «e» maschili”;
  • Definizione del PSA;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • Ecografia della prostata;
  • TC e / o risonanza magnetica del cervello;
  • Angiografia del pene ;
  • Studio delle erezioni spontanee notturne;
  • Determinazione del riflesso bulbocavernoso (1. P. 11);
  • Farmacodopplerografia del pene.

I disturbi di potenza nei giovani uomini non sempre richiedono una vasta gamma di studi diagnostici. Il piano di indagine è determinato individualmente.

Risoluzione dei problemi professionale

Le tattiche per il trattamento della disfunzione erettile sono selezionate individualmente a seconda delle cause e del meccanismo di sviluppo della malattia, delle caratteristiche del paziente. La medicina offre tre direzioni progressive che si sono dimostrate efficaci.

Psicoterapia

La base della terapia di successo della disfunzione erettile nei giovani è una psicoterapia adeguata. In rari casi, quando la patologia è causata da fattori organici, aggiungono farmaci o raccomandano la chirurgia. Ma il trattamento psicoterapeutico è necessario per quasi tutti i pazienti.

Principi del trattamento psicoterapeutico di giovani pazienti con impotenza:

Consapevolezza. Il paziente spiega in dettaglio la natura della connessione intima, l’anatomia delle donne e degli uomini. Un uomo viene informato sulle cause e sui meccanismi dello sviluppo della disfunzione erettile. Il medico parla delle classiche situazioni di partenza che provocano la patologia. Il paziente trasferisce le informazioni su se stesso e inizia a capire meglio l’origine della malattia.
Risolvere i problemi individuali. La consapevolezza del paziente contribuisce a trovare una causa o una situazione specifica che ha causato la disfunzione erettile. Il medico aiuta a trovare una soluzione al problema.
Tecniche di rilassamento. L’anello obbligatorio della psicoterapia è l’apprendimento di tecniche speciali: alleviare lo stress, calmare e rilassarsi.
Resistenza all’ambiente esterno. Un uomo dovrebbe essere in grado non solo di rilassarsi, ma anche di non percepire lo stress che lo circonda. Il medico insegna a distinguere dagli effetti dannosi per la psiche.

Il risultato del trattamento psicoterapeutico non è solo sbarazzarsi della paura di un’esperienza sessuale fallita, ma anche capire l’essenza del problema, percepirlo come un ostacolo da risolvere.

Terapia farmacologica

I farmaci sono un anello importante nel trattamento dell’impotenza nei giovani uomini. Senza di loro non si può fare. Nella pratica medica, vengono utilizzati farmaci del gruppo di inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5. Questi farmaci hanno subito molti studi clinici e hanno dimostrato i loro Alti Profili di sicurezza ed efficacia.

Tali farmaci aumentano il flusso di sangue nei corpi cavernosi del pene.

La loro caratteristica distintiva è l’efficacia in tutte le forme di ED e una buona portabilità. Gli inibitori della PDE – 5 sono usati episodicamente (su richiesta) per un certo tempo prima del rapporto sessuale, e per l’effetto del farmaco è necessaria la stimolazione sessuale. Le dosi sono selezionate individualmente. L’inibizione della PDE – 5 aumenta il flusso sanguigno, portando al rilassamento della muscolatura liscia nei corpi cavernosi, alla vasodilatazione e all’erezione.

Dopo 24 settimane di applicazione, i miglioramenti sono stati osservati nel 56, 77 E 84% degli uomini che assumevano rispettivamente 25, 50 e 100 mg di sildenafil, rispetto al 25% dei miglioramenti nei pazienti che assumevano un placebo. I pazienti con diabete mellito con sildenafil hanno notato un miglioramento del 66,6% dell’erezione e il 63% dei coiti di successo rispetto al 28,6 e al 33% negli uomini che hanno assunto un placebo, rispettivamente.

Nessuno degli inibitori della PDE – 5 influisce negativamente sulla durata del carico o sul tempo prima dell’inizio dell’ischemia durante il test di pazienti con angina stabile. Gli inibitori della PDE-5 possono persino migliorare i risultati di questi test.

Trattamento chirurgico, protesi

Il trattamento chirurgico e l’installazione di impianti del pene nei giovani adulti sono usati raramente. I metodi vengono utilizzati solo con perdita irreversibile della funzione erettile.

Il trattamento chirurgico implica la correzione dei disturbi vascolari locali, finalizzati ad aumentare l’afflusso, ridurre il deflusso di sangue dal pene.

L’efficacia del trattamento della disfunzione erettile dipende dalla tempestività del trattamento. L’abbandono prolungato del problema, l’automedicazione, l’uso di rimedi popolari portano a complicazioni e la possibilità di recupero diminuisce.

Conclusione

La violazione della funzione erettile in un giovane uomo è un problema serio ma risolvibile. Si verifica molto più spesso del previsto.

La clinica della malattia è caratterizzata da disturbi di potenza episodici e può essere accompagnata da sintomi mentali: depressione, ansia, paura. La lotta indipendente con la malattia può portare ad un aggravamento dei problemi, quindi un uomo dovrebbe cercare un aiuto professionale in modo tempestivo.

La ricerca diagnostica del medico mira ad escludere le cause organiche dell’impotenza, identificare i problemi mentali. Il trattamento è prescritto secondo l’eziologia della malattia. La base della terapia è un’adeguata psicoterapia, supportata da farmaci. Le tattiche di trattamento sono selezionate individualmente.

Ogni giovane uomo che ha incontrato il problema della disfunzione erettile dovrebbe andare immediatamente dal medico. La gestione professionale del paziente è la chiave per una rapida e completa eliminazione del problema.