Malattie che causano disfunzione erettile:

  • aterosclerosi
  • ipertensione arteriosa
  • diabete mellito
  • disfunzioni ormonali
  • obesità
  • malattie infiammatorie e infettive del sistema genito-urinario (cistite, pielonefrite, epididimite, prostatite, paraproctite),
  • lesioni alla regione inguinale, interventi chirurgici subiti su organi situati nella piccola pelvi
  • lesioni della colonna vertebrale
  • sclerosi a placche;
  • Parkinson

Farm0aci che causano disfunzione erettile:

  • farmaci che hanno un effetto sul cuore e sui vasi sanguigni (per il trattamento dell’ipertensione, preparazioni di digitale)
  • farmaci psicotropi (antipsicotici, antidepressivi, ansiolitici)
  • altri farmaci (ad esempio, Finasteride per il trattamento della prostata ingrossata, antiepilettico)

Sintomatologia generale della disfunzione erettile:

  • indebolimento dell’erezione: al mattino il pene è scarsamente eretto, anche durante il rapporto sessuale non diventa abbastanza solido;
  • durante il rapporto sessuale, il pene perde durezza, il che non consente di portarlo alla fine;
  • l’eiaculazione si verifica con un’erezione debole o si verifica prematuramente;
  • totale o parziale assenza di erezione durante il rapporto sessuale.

Diagnosi della disfunzione erettile.

Colloquio con uno specialista, compilazione di un questionario, lo specialista deve raccogliere informazioni sui carry interventi chirurgici sugli organi urinario e riproduttivo, retto, di somministrazione di farmaci e abuso di alcol;
All’inizio, viene effettuato un esame per valutare lo stato del sistema cardiovascolare, nervoso, endocrino e genitale;
È necessario escludere malattie gravi come il diabete mellito, ipogonadismo, ipertensione, aterosclerosi, insufficienza renale, disturbi neurologici e mentali;
Il prossimo passo sarà la revisione di uno specialista: l’esame del corpo del pene, prostata (ad eccezione dell’adenoma, prostatite, tumore, cancro), una misura delle dimensioni dei testicoli (di dimensione più piccola, meno ormoni maschili prodotta). È anche necessario controllare i riflessi sessuali, per escludere la causa neurologica dell’impotenza;
Condurre un test vasoattivo intracavernoso. Per determinare l’afflusso di sangue al pene, vengono utilizzati farmaci nel dosaggio del test, questo metodo valuta l’apporto di sangue nei vasi del pene;
Fissazione delle erezioni notturne. Il monitoraggio delle erezioni spontanee notturne viene effettuato per la diagnosi differenziale di forme organiche e psicogene di ED, normalmente, un uomo dovrebbe avere erezioni 5-6 a notte;
Determinazione del livello di glucosio nel sangue a stomaco vuoto, profilo lipidico, testosterone totale;
Ecografia Doppler delle arterie del pene.

Prevenzione

Per l’erezione era stabile e la salute sessuale è sopravvissuta per molti anni e non c’erano problemi necessari:

Aumentare l’attività fisica, l’opzione migliore è fare jogging, visitare la piscina, ricevere una doccia a contrasto. Più spesso essere all’aria aperta.
Attenersi a una corretta alimentazione. Non mangiare cibi grassi, che contribuisce all’accumulo di peso in eccesso e, di conseguenza, porta alla disfunzione erettile. Prodotti che aumentano la potenza: arachidi, pistacchi, arance, limoni, melograni, cipolle, piatti a base di latte, carne, pesce, molluschi, gamberetti, altri crostacei.
Rinunciare o ridurre il consumo di caffè e tè forti.
Limitare l’assunzione di alcol, smettere di fumare e droghe.
Sbarazzarsi di stress psicologico, ansia, smettere di litigare con il partner, non concentrarsi sui fallimenti precedenti.
Controllare la pressione sanguigna, perché è la pressione che è una delle principali cause dello sviluppo della disfunzione erettile
Non assumere farmaci senza la raccomandazione di un medico, poiché alcuni influenzano negativamente la potenza.
Abbandonare la biancheria intima stretta o aderente. La biancheria intima sintetica, particolarmente aderente, porta al surriscaldamento, di conseguenza, il lavoro delle ovaie, della prostata si deteriora e, di conseguenza, la potenza diminuisce. È necessario indossare biancheria intima libera da tessuto naturale.
Condurre una vita sessuale regolare. Più spesso un uomo fa sesso (in modo ottimale 2-3 volte a settimana), meno spesso ci sono problemi con la potenza. L’eiaculazione regolare è una buona prevenzione del gonfiore della prostata.